Anno nuovo, attività nuove: con Microcredito d’Impresa finanziare startup e imprese giovani è facile

0

“Il 2020 sarà un altro anno in cui daremo a tante giovani imprese la possibilità di avviare o di ristrutturare la propria attività”. Inizia un gennaio importante per Microcredito di Impresa, come sottolineato dal presidente Andrea De Simone, segretario di Confartigianato Imprese di Viterbo, visto che l’operatore di microcredito – iscritto al numero 12 nell’elenco della Banca d’Italia e unico del Lazio – si appresta in questo inizio d’anno a erogare centinaia di migliaia euro di nuovi finanziamenti a startup e imprese con meno di cinque anni di vita.

“Con Microcredito d’Impresa si entra nei nostri uffici con una buona idea e si esce con in mano l’assegno circolare – spiega De Simone –. Siamo gli unici nel Lazio abilitati a erogare direttamente prestiti fino a un massimo di 35mila euro per startup e piccole imprese con anzianità inferiore a cinque anni. La nostra recente campagna di crowdfunding ha raggiunto risultati straordinari, che ci permetteranno di rispondere con maggior vigore e con un iter procedurale snello alla domanda di microcredito, stimata potenzialmente dal MISE in oltre 1 miliardo all’anno nel nostro Paese. Il che significa la nascita di circa 40mila nuove imprese, con la generazione di 100mila nuovi posti di lavoro. Tante aziende si sono già rivolte a noi e tante verranno finanziate in questo mese, a dimostrazione che il microcredito come strumento di inclusione finanziaria per chi non si rivolge al credito tradizionale funziona e funziona bene”.

I tempi di erogazione di Microcredito di Impresa sono molto brevi: in soli 15 giorni sarà possibile ottenere un finanziamento fino ad un massimo di 35mila euro. MdI finanzia tutto: investimenti, merci, materiali, costo del personale, consulenze, locazioni e anche l’iva. Finanzia la formazione, da quella universitaria a quella post universitaria, fino a quella professionale. Possono accedere al microcredito lavoratori autonomi titolari di partita iva da non più di cinque anni e con massimo cinque dipendenti; imprese individuali titolari di partita iva da non più di cinque anni e con massimo cinque dipendenti; società di persone, srl semplificate e società cooperative, associazioni (se iscritte in Camera di commercio) titolari di partita iva da non più di cinque anni e con massimo dieci dipendenti.

“Questo strumento di finanziamento è ideale per le startup e le imprese giovani – conclude Andrea De Simone, direttore di Confartigianato Imprese di Viterbo -. Confartigianato è tutor di Microcredito di Impresa e fa parte del comitato crediti che delibera l’ok ai finanziamenti. Valutiamo il business plan e la soft information legata alla figura dell’aspirante imprenditore: la garanzia è statale, pertanto contano le idee e i progetti, per i quali forniamo servizi di tutoraggio non solo per l’avvio, ma anche per il consolidamento della nuova impresa. Nel 2019 abbiamo dato i soldi per partire a circa 100 aziende, nel 2020 contiamo di aumentare sensibilmente il numero di imprese finanziate”.

Share.

Comments are closed.