MODA – A TheOneMilano Confartigianato porta alla ribalta il valore artigiano del fashion made in Italy

0

Confartigianato sarà protagonista a TheOneMilano, il polo per il prêt-à-porter femminile d’alta gamma in programma a Milano dal 20 al 23 febbraio, con gli imprenditori che mostreranno il valore artigiano della moda italiana. In questa edizione infatti, il cuore del Salone è un’area speciale dedicata al Made in Italy e al suo ‘dietro le quinte’ creata in collaborazione con Confartigianato con il contributo del Ministero degli Affari Esteri e di Ice Agenzia. Si chiama “Made in Italy: Making of, storie di produzione” e racconta 10 grandi mestieri della moda con gli artigiani al lavoro che mostrano i loro segreti di produzione per realizzare collezioni rigorosamente fatte in Italia: la ricamatrice, la sarta e il sarto, la tessitrice a telaio, il calzolaio, il pellettiere, il confezionista di borse in tessuto, il pellicciaio, l’orafo, la magliaia.

TheOneMilano porta quindi in scena il lavoro manuale e artigiano per ristabilire lo human touch delle collezioni dei suoi espositori facendo diretto riferimento al valore e al saper fare di chi li ha realizzati, con attenzione per i dettagli e grande flessibilità operativa. Il racconto – che reinventa i capisaldi della bottega leonardesca attraverso l’unione di capacità manuali e innovazione – è quello del “terroir”e di un “Made in Italy” brand distintivo, nato da componenti fisiche e culturali che lo rendono unico e ricco di storia e di anima.

In scena sono così le imprese del valore artigiano, capaci di straordinaria innovazione, tutte eredi di una tradizione millenaria di saper fare e dare forma funzionale alla bellezza. Imprese moderne perché capaci di rispondere in maniera precisa alla più nuova realtà di mercato, quella che vede il consumatore parte attiva di un processo di produzione che ha il suo focus nella richiesta di personalizzazione e nella voglia d’acquisto di collezioni uniche.

“A TheOneMilano – spiega Fabio Pietrella, presidente di Confartigianato Moda – la nostra Confederazione porta il valore artigiano della moda italiana in cui operano 79mila piccole imprese che danno lavoro a 372mila addetti ed esportano prodotti per un valore di 10,3 miliardi. I nostri imprenditori sono campioni di creatività e di competenze antiche reinterpretate in chiave contemporanea, protagonisti dell’estro su misura, interpreti dell’unicità, della personalizzazione, della cura maniacale per i dettagli. Tutto questo è l’artigianato italiano, l’essenza del fashion made in Italy tanto apprezzato nel mondo, un mix di tradizione, ricerca e innovazione tecnologica capace di intercettare le nuove tendenze dei mercati internazionali”.

L’artigianato del nuovo millennio è una prospettiva reale anche per il mondo dei giovani e si candida a diventare una delle scommesse più interessanti per il futuro dell’economia italiana. Le botteghe e i laboratori dell’oggi sono punto di riferimento nel settore del fashion luxury internazionale: sono collegati al territorio ma anche capaci di spostarsi presso l’atelier di uno stilista o la location di una sfilata; sono volti e realtà vere e concrete ma anche modelli di riferimento per una moda che vuole trasformarsi e cambiare.

Tutto questo si può vedere da vicino a TheOneMilano, che si svolgerà dal 20 al 23 febbraio 2020 a Milano nei padiglioni 3 e 4 di fieramilanocity, nei seguenti orari: 20-21- 22 febbraio dalle 9.30 alle 18; 23 febbraio dalle 9.30 alle 17.

Share.

Comments are closed.