Rinnovato il consiglio direttivo di Soriano nel Cimino

0

L’imprenditore Del Moro è stato riconfermato Presidente.
Il segretario De Simone: «Assistenza e sussidiarietà: questa la ricetta che rende grande la nostra associazione».

Avviate le pratiche per il rinnovo degli incarichi provinciali di Confartigianato imprese di Viterbo, si è iniziato dal Comune di Soriano nel Cimino. Ieri sera, 26 ottobre, si è tenuta l’assemblea del consiglio direttivo del comitato comunale di Confartigianato durante la quale è stato riconfermato presidente il giovane imprenditore sorianese Michael Del Moro. Presenti al tavolo dei lavori, Andrea De Simone, direttore provinciale dell’associazione, Riccardo Cuccodoro, dirigente ANAP e responsabile dell’ufficio di Soriano nel Cimino, Fabio Menicacci, segretario nazionale ANAP e sindaco del Comune.

Durante l’assemblea, il direttore De Simone ha sottolineato l’ottimo lavoro portato avanti nei quattro anni di attività, ricordando quanto «lo spirito associativo manifestato attraverso l’assistenza e la sussidiarietà del Confidi siano stati fondamentali per il tessuto imprenditoriale locale. Negli ultimi quattro anni – ha continuato il direttore di Confartigianato – il consorzio di garanzia ha deliberato linee di credito per circa 4 milioni di credito, grazie ai quali una quarantina di aziende ha potuto far fronte alle necessità imprenditoriali. Questo supporto alle PMI è fondamentale, perché senza vicinanza e sussidiarietà molte piccole e micro imprese rischiano di non riuscire a superare le difficoltà, fino ad arrivare a dover chiudere». Il Presidente rieletto Del Moro ha ringraziato i presenti , dicendosi orgoglioso della fiducia accordatagli dai membri del consiglio, tra i quali quali l’imprenditore Daniele Lampa e la new entri Agnese Monacelli. Durante l’assemblea è intervenuto anche il sindaco di Soriano nel Cimini e segretario nazionale ANAPp, Fabio Menicacci, che ha speso ottime parole sui membri del consiglio direttivo. «Avere tre componenti under30 all’interno del consiglio – ha spiegato Mencacci – è un dato fortemente incoraggiante. Significa che l’organismo è in grado di interpretare le esigenze dei giovani imprenditori locali, che di certo posso riconoscersi nei vertici associativi. Del resto non è un caso che Confartigianato sia una realtà tra le prime in Italia per rappresentanza efficace delle imprese».

Infine, Riccardo Cuccodoro, dirigente provinciale ANAP e responsabile dell’ufficio di zona di Soriano nel Cimino, ha ricordato come non solo le imprese, ma i cittadini stessi dimostrino costantemente la loro fiducia nell’Associazione. «Con 280 iscritti, l’ufficio di Confartigianato Persone di Soriano si conferma una realtà di forte rappresentanza del territorio. I nostri iscritti quotidianamente si affidano ai nostri servizi il che ci conferma che l’attenzione e la cura che mettiamo nei servizi offerti è quel quid in più di cui hanno bisogno. Con un servizio garantito due volte a settimana, l’ufficio di Soriano è ormai una realtà radicata nel Comune»

Share.

Comments are closed.