Valorizzare le piccole imprese italiane sui mercati esteri, Agenzia ICE al fianco di Confartigianato

0

Rapporti di collaborazione più intensi, costanti e mirati tra Agenzia ICE e Confartigianato per offrire sostegno all’attività di internazionalizzazione dell’artigianato e delle piccole imprese. E’ l’impegno scaturito dall’incontro tra il presidente dell’ICE Carlo Maria Ferro e il presidente di Confartigianato Giorgio Merletti. All’incontro erano presenti il direttore generale dell’ICE Roberto Luongo, il delegato all’Internazionalizzazione di Confartigianato Giuseppe Mazzarella e il segretario generale di Confartigianato Cesare Fumagalli.

I vertici dell’ICE e di Confartigianato hanno condiviso la necessità di valorizzare le piccole imprese italiane sui mercati esteri con attività promozionali anche nei settori innovativi, con la partecipazione a mostre collettive nelle fiere internazionali, con attività di incoming e di formazione e con iniziative itineranti nei territori italiani per comprendere le esigenze specifiche dei piccoli imprenditori.

“L’ICE intende promuovere – ha sottolineato il presidente Ferro – le esportazioni di tutte le categorie e le dimensioni delle aziende italiane. Oggi ancora di più l’artigianato e le piccole imprese sono parte dell’eccellenza del Made in Italy. L’impegno dell’ICE quindi è quello di sostenere sempre più queste realtà italiane creative e innovative e spesso anche giovani”.

Il Presidente Merletti ha sottolineato “l’importanza della collaborazione con ICE per accompagnare e potenziare l’attività di internazionalizzazione delle piccole imprese. L’”Italia – ha sottolineato Merletti – è leader nell’Ue per l’incidenza sul Pil delle esportazioni dirette delle piccole imprese manifatturiere, pari al 3,4%, il doppio dell’1,7% della media UE. Nei settori a maggiore concentrazione di piccole imprese (alimentare, moda, legno, mobili, metallo) il nostro export vale 124 miliardi di euro”.

Share.

Comments are closed.