Al via il 1° agosto il corso di formazione obbligatoria per lavori in quota e DPI di terza categoria

0

L’ufficio Ambiente e Sicurezza di Confartigianato Imprese di Viterbo organizza il corso di formazione relativo all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuali – DPI di terza categoria per la prevenzione delle cadute nei lavori in quota.

A tal riguardo il prossimo giovedì primo agosto si terrà la formazione obbligatoria rivolta a chi deve effettuare lavori in quota tecnicamente complessi, a chi è soggetto a rischio di caduta dall’alto e che pertanto deve utilizzare, a prevenzione di tali cadute, una serie di DPI di posizionamento sul lavoro, di trattenuta e anticaduta.

Il percorso formativo sui DPI di terza categoria viene effettuato insieme al corso relativo ai lavori in quota e comprende sia una parte teorica sia una parte pratica. Nell’ambito del corso è previsto perciò lo svolgimento di test teorici e pratici per valutare le conoscenze acquisite durante il percorso formativo. Verrà rilasciato un attestato di partecipazione/abilitazione a chi li supererà con successo.

Ricordiamo che i lavori in quota possono esporre i lavoratori a rischi particolarmente gravi per la loro incolumità. Ci riferiamo in particolare ai rischi di caduta dall’alto che rappresentano una percentuale elevata del numero degli infortuni, soprattutto per quello che riguarda gli incidenti mortali. L’art. 107 del D.Lgs. 81/08 definisce il lavoro in quota “l’attività lavorativa che espone il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a due metri rispetto ad un piano stabile”, pertanto l’utilizzo della scala portatile, del trabattello e del ponte su cavalletto rientrano in tale categoria.

Per avere ulteriori informazioni, conoscere  i costi e le modalità di iscrizioni è possibile contattare l’ufficio Ambiente & Sicurezza ai numeri 0761/337912-42 e.mail: info@confartigianato.vt.it

Share.

Comments are closed.